Tag

, ,

Lindalov  ha un blog sessualmente orientato (http://lindalov.blogspot.com/)  Lei ci scrive cose sul sesso, ci vende oggetti vibranti e rotanti in tema e dà consigli per una corretta utilizzazione di arti e orifizi di donne volenterose e uomini di talento. Insomma un blog che ha una sua utilità sociale. La cosa che però incuriosisce è il contrasto tra la spregiudicatezza del  blog e la sensibilità, la dolcezza e la fragilità degli scritti della Linda. Per conoscere meglio la sua intimità (non quella, quell’altra), le abbiamo posto qualche domanda e lei così ha risposto. Questa cosa qua si chiama intervista, cioè uno chiede e l’altro se ha voglia risponde. Intervista dunque.

Tu sei andata a scuola dalle suore vero?
assolutamente no. (quelle dell’asilo contano?)

Perché sex toys e non bigiotteria o fiori?
Perché Noemi e non Veronica?

Più uomini o più donne tra i tuoi clienti?
Per adesso uomini 

Cosa acquistano gli uni e cosa le altre.
gli uni stimolatori anali e le altre lingerie e vibratori

 L’oggetto più stravagante che tu abbia mai venduto.
non l’ho venduto, l’ho fatto recapitare, come favore: una
paletta per sculacciare in pelle di coccodrillo
 

 Quello più prezioso o costoso.
il vibratore in oro 24K della Lelo, ma Beckham ha superato
tutti.
 

Provi tutto quello che vendi?
Si, decisamente. Tranne ciò di cui non ce ne é bisogno
come i prodotti per sculacciare. Io mi faccio sculacciare e
basta.

 Se tua nipote ti chiedesse un articolo cosa
 risponderesti? (tua nipote ha 16 anni)
Non ho nipoti.

 Il coniglietto vale veramente i soldi che costa?
Quasi come ogni accessorio erotico direi di no.

 

 Ha un futuro questo governo?
Anche l’impero romano crollò.

 

Domande?

Annunci