Tag

Milano viale Certosa alle 6 del pomeriggio fa venir voglia di vivere in Molise.

Il segreto per rimanere sposati tanti anni è somministrare alla propria moglie un concerto del suo gruppo preferito almeno ogni quattro anni. La frequenza non la decidi tu, ma il gruppo.

Il cambio automatico è stato ideato tra Milano Nord e San Siro.

Chi sta sempre in corsia di sorpasso ha un ego ipertrofico o semplicemente la testa di cazzo.

I navigatori dovrebbero raccontarti delle barzellette quando sei in coda. Mica è difficile programmarli no?

Non ce l’hanno un singolo che tira come Elevation o Vertigo. L’inizio è tutto. A Torino il Delle Alpi vibrava che metteva quasi paura. Era luglio 2001 e ancora la paura vera non c’era. Sarebbe arrivata in settembre, quella.

Il clima automatico è un optional che uno debole di nervi dovrebbe imporsi. Quello manuale è una chiavica. E accendi e spegni e alza e abbassa. Così ti vien caldo.

Dis is not e rebel song. Dis song is sandèi bladi sandèi Tarara ta ta tara ta tara ta. Ma come cazzo parlano gli irlandesi.

Ecco, se mi viene la serata emozionale da minzione reiterata proprio mi rovino il concerto. E dove vado a farla col casino che c’è.

In moto bisogna venire ai concerti. In moto. Che la parcheggi vicino al baracchino della porchetta.

Chissà quanti anni avrò al prossimo concerto. Magari guida Riccardo. Con la macchina della mamma, però.

Ma me li ricorderò domani ‘sti pensieri? E sai che perdita…

La freccia coglioneeeeeeeee

Annunci