Tag

, , , , ,

Valentina Maran, brillante curatrice delle pagine più spregiudicate del blog di Elle, ha accolto il nostro invito e ci ha svelato alcune delle cose che le donne non dicono (http://www.elle.it/elle/blog/valentina-maran/quello-che-le-donne-non-dicono)

Ricambiamo il favore, dall’altra metà del cielo.

Gli uomini non dicono quando un abito appena comprato vi ingrassa di culo o una gonna vi taglia le gambe o quel top vi schiaccia le tette. Non lo fanno perché l’unica risposta che volete sentire è: amore ti sta d’incanto. La verità spesso ve la svela invano lo specchio, ma rimettere in discussione la vostra scelta è devastante. Rimarreste scontrose tutta la sera e certamente si tarderebbe alla cena.

Gli uomini non dicono che siete ingrassate o che avete la cellulite. Non lo fanno perché gli piacete lo stesso e perché in fondo non sono difetti irrimediabili.

Gli uomini non dicono che state invecchiando. Non c’è bisogno di dirlo. Si può invecchiare bene o male, ma lo scorrere del tempo non dipende dagli esseri di questa terra. Inoltre, insinuare il tarlo che magari il vostro viso meriterebbe un ritocchino col bisturi, sarebbe poco carino e presenterebbe costi incompatibili con la crisi del momento.

Gli uomini non dicono che si farebbero volentieri un terzo delle vostre amiche. Ho detto un terzo perchè adoro le statistiche per difetto.

Gli uomini non dicono che bramano le vostre terga. Lo so che è una cruda realtà, ma non c’è uomo onesto che non abbia desiderato tuffarsi nei vostri  preziosi lombi. L’origine di tale pulsione la lasciamo spiegare al dott. Freiss, esperto di comportamenti sessuali nei discendenti dei macachi.

Gli uomini non dicono che spesso hanno voglia di piangere.

Gli uomini non dicono quanto significa affettivamente la casa in ordine, il bagno pulito, la lavastoviglie scarica e il sesso orale poco prima di andare al lavoro.

Gli uomini non dicono che adorano ricevere posta. E complimenti. E rassicurazioni. E sentire oddio quanto ho goduto (e ditelo, cazzo, ogni tanto).

Gli uomini non dicono quanta invidia provano per voi che potete nascondere i segni di una notte insonne con la cosmesi,  senza essere prese per finocchie.

Gli uomini non dicono che al cinema si commuovono e tocca scappar fuori nel buio dei titoli di coda.

Gli uomini non dicono quanto sono spaventati dalle donne aggressive, troppo intraprendenti o con disinvolti trascorsi  sessuali.

Gli uomini non dicono quanto si sentono immortali quando fanno dei figli e impotenti quando questi stanno male.

Gli uomini non dicono quanto gli stanno sulle palle tutti i vostri amici maschi, perchè gli uomini, quando serve a loro, sono tutti dei maiali.

Gli uomini non dicono quanto splendidi si sentono dopo i quaranta.

Ah no, questo lo dicono.

 

post riprodotto e commentato su elle.it http://www.elle.it/elle/blog/valentina-maran/quello-che-gli-uomini-non-dicono

Annunci